Arancia Metalmeccanica a Pistoia per i lavoratori Answers

Ieri mattina (3 dicembre) esponenti regionali delle forze che si riconoscono nella Federazione della Sinistra – Prc, Pdci, Socialismo 2000, Lavoro e Solidarietà - hanno tenuto un’incontro presso lo stabilimento dell’azienda Answers di Pistoia, occupata dai lavoratori. Gli intervenuti – tra gli altri il segretario regionale di Rifondazione Comunista Stefano Cristiano, i consiglieri regionali Luca Ciabatti (PRC)e Paolo Marini (PdCI) - hanno consegnato i primi 1000 euro raccolti con la campagna “Arancia metalmeccanica”, cioè con la vendita di arance svoltasi – promossa nei giorni scorsi in Toscana dalle brigate di solidarietà, i GAP del PRC, proprio con la finalità di sostenere la lotta e la ‘cassa di resistenza’ dei lavoratori Answers. Sono state annunciate una serie di iniziative istituzionali per la Answers. “Compiremo i passi necessari affinché la Regione Toscana intervenga nei confronti del governo per giungere al commissariamento dell’azienda – hanno detto Cristiano, Ciabatti e Marini – l’incontro previsto per il 7, a Roma, è stato annullato a causa delle dimissioni della direzione aziendale, chiediamo che venga fissato di nuovo, al più presto e che la Regione, gli Enti locali e i sindacati siano tutti chiamati a parteciparvi, in difesa dei lavoratori Answers e di quelli delle aziende ex Eutelia. Chiediamo inoltre che la Regione ponga ogni sforzo, in primis incalzando il governo nazionale, affinchè le commesse – attività di call center – che ancora l’azienda ha non vengano perse, tenuto conto anche che la principale riguarda Enel, quindi un’azienda pubblica. Inoltre la Regione valuti il trasferimento presso Answers delle attività di call center di società e aziende che dipendono da lei. Oltre a ciò lavoreremo a livello istituzionale affinché la Regione si faccia garante perchè i lavoratori possano rimanere all’interno della struttura aziendale di Pistoia”.

Arancia Metalmeccanica a Pistoia per i lavoratori Answers

DIstribuzioni