La storia

L' idea di "Arancia metalmeccanica" e' nata durante l'assemblea pubblica tenutasi presso Eutelia di Roma Tiburtina il 15 novembre 2009 (di cui si può vedere un video qui), organizzata dai circoli PRC PDCI della tiburtina, con pranzo organizzato e offerto dalle "Brigate di Solidarietà attiva". Subito dopo l' annuncio della campagna, che è stato accolto con grande entusiasmo dall' assemblea, è stato organizzato, seduta stante, un vero e proprio "casting", per la realizzazione del logo della campagna, in cui, in luogo del protagonista del notissimo film di Kubrik, appaiono i lavoratori Eutelia. Pochi giorni dopo i manifesti e i volantini erano pronti e sono stati organizzati i primi banchetti di distribuzione delle arance. Dei cinque euro del costo della retina da tre chili di arance metalmeccaniche (biologiche siciliane), 2,50 vanno ai contadini siciliani che forniscono le arance, e 2,50 ai lavoratori Eutelia, o di qualsiasi altra realtà di lotta, a seconda della vertenza per cui si promuove l'iniziativa.

DIstribuzioni