PARTE ARANCIA PER LE LAVORATRICI EX - MABRO

PARTE ARANCIA METALMECCANICA A SOSTEGNO DELLE LAVORATRICI EX - MABRO

Dal: 07/12/2010 al 30/06/2011

NELLE PIAZZE DI GROSSETO VERRANNO VENDUTE CENTINAIA DI ARANCE DELLA SICILIA DA AGRICOLTURA SOSTENIBILE E BIOLOGICA PER SOSTENERE LA BATTAGLIA DELLE LAVORATRICI EX-MABRO

Immediata la risposta delle associazioni presenti sul territorio che sosterrano l’iniziativa promossa e organizzata dalla FEDERAZIONE DELLA SINISTTA

La chiusura di una fabbrica toglie dignità e diritti alle persone. Quando le lavoratrici e i lavoratori della ex-Mabro lottano per mantenerla aperta, lottano non solo per se ma per la città intera.
Se la vicenda della ex-Mabro avesse un esito negativo si verificherebbe un impoverimento per tutti.

E’ importante perciò non soltanto esprimere solidarietà ma attivare canali istituzionali per cercare di mantenere la continuità del lavoro.

A maggior ragione è necessario sostenere materialmente e finanziariamente la lotta dei lavoratori e delle lavoratrici.

Parte da questo presupposto la campagna “Arancia Metalmeccanica”, lanciata dalla Federazione Proviciale Grosseto del PRC – Federazione della Sinistra, per la raccolta fondi a sostegno della lotta delle lavoratrici ex-Mabro.

A partire dalla prossima settimana, nelle principali piazze di Grosseto e nel centro storico, verranno vendute centinaia di arance provenienti dalla Sicilia e prodotte con metodi di agricoltura sostenibile e biologica.

Un aiuto concreto per sostenere da una parte le lavoratrici ex-Mabro e dall’altra i produttori agrumicoli siciliani strozzati dai prezzi della grande distribuzione.

Questa pratica basata sull'autorganizzazione sociale permette di tagliare la filiera della grande distribuzione, di offrire un prezzo equo per chi lavora la terra e per chi compera i suoi frutti, in più il ricavato serve per sostenere direttamente le lotte contro chi vuol imporci una crisi che non abbiamo prodotto.

Arancia Metalmeccanica si conferma perciò come un valido strumento di solidarietà attiva per tutti i lavoratori, dai campi alle officine.

Immediata la risposta di alcune importanti associazioni presenti sul territorio come l’Ass. Libera, l’Ass di Promozione Sociale Terramare e l’Ass. Centro Donna che sosterranno l’iniziativa promossa e organizzata dalla Federazione della Sinistra che chiama all’appello anche altre associazioni e organizzazioni maremmane.

Inizieremo a vendere al prezzo di 5 euro: il navel , arancia a polpa gialla, dalla prossima settimana e poi, a fine dicembre, inizieremo col tarocco, arancia a polpa rossa.

Dei cinque euro del costo della retina da tre chili di arance metal meccaniche, 2,50 vanno ai contadini siciliani che forniscono le arance, e 2,50 alle lavoratrici e lavoratori ex-Mabro.

Calendario dei banchetti:

  • Luogo data e ora
  • Billi Giovedì Giovedì 9/12 mattina e pomeriggio
  • Billi Giovedì Venerdì 10/12 mattina e pomeriggio
  • Via Rovetta Sabato 11/12 dalle 16 alle 19.30
  • Calzedonia giovedì 16/12 mattina e pomeriggio
  • Billi Venerdì 17/12 mattina e pomeriggio
  • Piazza Baccarini Sabato 18/12 dalle 16 alle 19.30
  • Piazza Baccarini Martedì 21/12 dalle 16 alle 19.30
  • Via Rovetta mercoledì 22/12 dalle 16 alle 19.30
  • Calzedonia Giovedì 23/12 mattina e pomeriggio
  • Calzedonia Giovedì 24/12 mattina e pomeriggio
  • Calzedonia Lunedì 27/12 mattina e pomeriggio
  • Calzedonia Martedì 28/12 mattina e pomeriggio
  • Benetton 29 e 30 dicembre mattina e pomeriggio

DIstribuzioni